Facebook shop: una nuova opportunità per lo sviluppo dell’e-commerce anche per piccole realtà

Durante questi mesi in cui la pandemia di Coronavirus ha letteralmente spiazzato la vita di ognuno di noi, sicuramente l’economia e l’attività delle piccole e medie imprese hanno dovuto reinventare la loro produzione oppure virarla verso nuove opportunità offerte dalla rete digitale. Così, quello che fino a qualche tempo fa era un fenomeno sparso a macchia d’olio, oggi sono sempre più numerose le aziende che si affidano alla rete, non potendo garantire la presenza fisica e il contatto ravvicinato tra utenti e gestori, per continuare la propria attività e ampliare il proprio bacino di utenza.
All’interno di quest’ottica un ulteriore supporto arriva da Facebook che, attraverso il suo fondatore Mark Zuckerberg, ha recentemente affermato che il social più usato al mondo diventerà anche una vetrina virtuale che permetterà alle imprese, anche quelle che non hanno un negozio fisico oppure che non hanno mai avuto un’attività online, di migliorare le vendite attraverso degli E-commerce gratuiti che, con il tempo, agevoleranno l’economia globale permettendole di risollevarsi dopo la battuta d’arresto che si trova a dover fronteggiare a causa dell’epidemia.

Come funziona facebook shop e come creare il proprio shop

Creare un Facebook Shop è estremamente facile e, soprattutto, gratuito, basta avere la propria pagina Facebook e realizzare il proprio catalogo con i prodotti che si desidera mettere in vendita. É, inoltre, possibile personalizzare il look and feel in base ai propri gusti o in modo che richiamino i colori del proprio brand per renderlo ulteriormente riconoscibile, oltre a poter impostare anche un’immagine di copertina. Il primo vantaggio che salta subito agli occhi è che si tratta, al contrario di altri servizi simili, di un’opportunità completamente gratuita attraverso la quale qualsiasi azienda, indipendentemente dalle sue dimensioni, può mettere in vendita i suoi prodotti e rimanere in contatto con i clienti in qualsiasi momento e ovunque essi di trovino. Questi ultimi, a loro volta, possono trovare i Facebook Shop sia sul profilo Facebook che su quello Instagram dell’azienda, oppure negli annunci pubblicitari o nelle storie e direttamente da qui possono accedere al catalogo dei prodotti, sfogliarlo e fare direttamente un ordine. Non solo, perché l’attività di consultazione e di acquisto può essere agevolata dal supporto dell’azienda con cui si può comunicare direttamente tramite WhatsApp, Messenger o Instagram Direct.
Per quanto riguarda Instagram, inoltre, Facebook fa sapere che dalla prossima estate, a cominciare dagli Stati Uniti, prenderà vita l’Instagram Shop in cui sarà possibile visualizzare e comprare i prodotti di un’azienda direttamente dalla sezione Esplora.
Se non fosse abbastanza, grazie alla funzionalità di Live Shopping gli imprenditori e le aziende potranno taggare i prodotti presenti nel loro catalogo o su Facebook Shop prima di realizzare una diretta in modo che i potenziali clienti possano immediatamente conoscere tutto ciò che gli interessa riguardo quel preciso prodotto. Questa funzionalità sfrutta in maniera efficiente tutta quella curiosità che molto spesso le dirette di alcuni brand o di famosi influencer suscitano nei followers che non si lasciano sfuggire alcun dettaglio degli account che seguono.

Autore: Francesco Magistro

Francesco Magistro consulente seo e sem, formatore e co-fondatore della web agency KMA di Roma.
Mi occupo web marketing dal 2005 offrendo le mie competenze a professionisti e imprenditori,
da allora la SEO e in generale le strategie di marketing online non stancano di appassionarmi.